Per il 2011 niente buoni propositi, solo obiettivi!

 Gennaio è storicamente il mese deputato alla riflessione sull’anno che verrà e alle decisioni che ne segneranno il corso.

Di solito partivo in anticipo, alla fine di dicembre, formulando i miei buoni propositi per il nuovo anno e in effetti la cosa dava i suoi risultati. Magari non riuscivo a fare tutto quello che mi ero proposta di fare (forse per la mia insana tendenza all’esagerazione?) però qualcosa succedeva :-) ed era sempre qualcosa di buono.

Quest’anno allora ho pensato di fare un passo in avanti e di non accontentarmi più dei buoni propositi. Perché un buon proposito molto spesso rimane troppo vago per imprimere una spinta al cammino che stiamo facendo.

Compilerò dunque in questi giorni la mia buona lista di obiettivi, secondo le preziose indicazioni raccolte nel corso del 2010. E vi racconterò come sta andando :-)